Strategie e indicatori

Attraverso l’analisi di materialità, individuiamo gli aspetti più rilevanti per gli stakeholder nei diversi ambiti della responsabilità sociale. Per ciascun aspetto, nelle strategie di gestione definiamo specifici indicatori di performance volti a “misurare” i risultati ottenuti.

Le strategie delineate in ciascun ambito, identificato dal Global Reporting Initiative (GRI) e sintetizzate di seguito, vengono dettagliate nel documento annuale Strategie di gestione e indicatori di rendicontazione di Responsabilità sociale che riporta anche gli impatti diretti e indiretti generati. I risultati delle diverse attività vengono invece rendicontati all’interno del nostro Bilancio integrato.

  • Governance

    Poiché la trasparenza è uno dei nostri valori fondamentali, riteniamo gli aspetti relativi alla governance aziendale rilevanti per definizione senza sottoporli all’analisi di materialità.

    Crediamo che una struttura organizzativa in grado di garantire una chiara separazione tra i ruoli sia alla base della corretta gestione di un’azienda, pertanto, oltre a pubblicare tutti i dati che ci riguardano, esaminiamo le informazioni sulla governance delle imprese in cui investiamo.

    In particolare, prendiamo in esame la struttura, la composizione e le competenze degli organi di governo, il loro ruolo nella determinazione e valutazione delle politiche di sostenibilità, il sistema di remunerazione e di valutazione delle performance e la struttura dedicata alla Corporate Social Responsibility.

  • Ambito economico

    In questo contesto, valutiamo i flussi di capitali generati dalle attività imprenditoriali e la loro distribuzione tra i diversi stakeholder misurandone gli impatti diretti e indiretti.

    Per quanto riguarda il nostro impatto economico diretto, coerentemente con il valore della trasparenza in cui crediamo, ogni anno pubblichiamo nel Bilancio integrato una tabella che riepiloga gli importi distribuiti a tutti i soggetti con cui abbiamo relazioni (soci, dipendenti, fornitori, Erario e collettività).

    Per quanto riguarda l’impatto dei nostri fornitori, utilizziamo un sistema di accreditamento che privilegia quelli più attenti alla responsabilità sociale, impegnandoci a mantenere con loro relazioni stabili e a rispettare i termini di pagamento pattuiti.

  • Ambiente

    Questo ambito analizza gli impatti delle imprese sull’ambiente sia in termini di risorse utilizzate (energia, acqua e materiali), sia in termini di emissioni e rifiuti prodotti.

    Siamo una società di servizi di piccole dimensioni con un impatto diretto sull’ecosistema limitato rispetto ad altre tipologie di imprese, ma poiché crediamo nell’utilizzo responsabile delle risorse, siamo molto attenti a tutte le tematiche ambientali. Per questo motivo privilegiamo le fonti rinnovabili di energia, i materiali riciclati e le mobilità di trasporto sostenibili, inoltre misuriamo i nostri consumi di carta, elettricità e riscaldamento, rendicontando annualmente la CO2 emessa all’interno del Bilancio Integrato.

    Rispetto alla materialità indiretta, nell’analisi extra-finanziaria delle imprese in cui i nostri fondi investono, proponiamo una valutazione dell’impatto ambientale di impianti e prodotti, attribuendo rating più elevati alle realtà che monitorano e compensano i loro consumi e che perseguono criteri ambientali nella scelta dei fornitori. Analogamente, nelle nostre attività di engagement favoriamo l’adozione di politiche volte alla riduzione dell’impatto ambientale.

  • Pratiche lavorative e dignità del lavoro

    Le tematiche di questo ambito riguardano, per esempio, la stabilità dei contratti di lavoro, l’equa remunerazione, la parità di trattamento di genere e l’adeguata formazione dei dipendenti.

    Per noi, gli aspetti connessi alle pratiche lavorative sono rilevanti sia direttamente, in quanto oggetto di analisi e rendicontazione all’interno del Bilancio Integrato, sia indirettamente, in quanto tematiche fondamentali delle attività di engagement, nonché uno tra i più importanti criteri applicati nella fase di analisi extra-finanziaria. Infatti, selezioniamo le imprese in cui investono i nostri fondi anche in base alla coerenza della politica lavorativa aziendale con la legislazione nazionale e con gli standard internazionali (come quelli emanati dall’ILO, International Labour Office).

  • Diritti umani

    Il rispetto dei diritti umani è un fattore rilevante nell’analisi extra-finanziaria con cui selezioniamo le imprese in cui i nostri fondi investono: valutiamo gli aspetti connessi a questo ambito privilegiando le realtà che adottano pratiche trasparenti e praticano controlli interni ed esterni sui fornitori per evitare situazioni di discriminazione e sfruttamento.

    Analogamente, escludiamo dall’Universo investibile i titoli degli emittenti che violano le convenzioni dell’ILO (International Labour Office) e che operano, direttamente o indirettamente, in Stati in cui vengono violati i diritti umani.

    Per quanto riguarda il nostro impatto diretto in questo ambito, ci impegniamo a evitare qualsiasi discriminazione, rispettando le differenze e inserendo tra i criteri di scelta dei fornitori anche la sensibilità verso le tematiche inerenti i diritti umani.

  • Società

    Rientrano in questo ambito tutti gli aspetti relativi agli effetti delle attività d’impresa sulla società e sulle comunità locali.

    Per quanto riguarda i nostri impatti diretti sulle comunità, ci impegniamo  a sostenere attività di microfinanza e crowdfunding, mentre per le relazioni con la società e il contesto operativo e istituzionale, illustriamo tutte le modalità di conformità alle norme del nostro settore nel Modello Organizzativo (D.lgs. 231/01) presentandone una sintesi anche nel Bilancio integrato.

    Sul fronte dell’advocacy, collaboriamo a livello sia nazionale sia internazionale con network e istituzioni per la promozione dei principi della finanza etica. Non effettuiamo donazioni a partiti politici e la trasparenza delle imprese su questo aspetto è uno dei criteri della nostra analisi extra-finanziaria.

  • Responsabilità di prodotto

    Questo ambito fa riferimento agli impatti diretti che i prodotti determinano sui portatori di interesse e comprende aspetti come la salute, la sicurezza e la privacy dei clienti e la trasparenza delle informazioni in etichetta.

    Per quanto riguarda i nostri prodotti, la trasparenza della nostra offerta è un valore in sé: oltre a essere prevista dalla normativa di vigilanza del nostro settore, andiamo oltre fornendo al cliente ulteriori informazioni come la lista completa degli emittenti in cui investe il fondo a cui partecipa.

    Per quanto riguarda il nostro impatto indiretto, sia nella selezione degli emittenti sia nelle attività di engagement ci concentriamo sugli aspetti legati al rispetto, da parte dell’impresa, di tutte le normative che riguardano i processi produttivi.

Prima dell’adesione leggere i KIID e il Prospetto disponibili presso i collocatori.
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.