Parità di genere: Gruppo Banca Etica premiato dalla fondazione Libellula

Parità di genere: la Fondazione Libellula ha organizzato un evento per riconoscere il premio “Libellula Inspiring Company” 2021 alle aziende che più si sono distinte nella realizzazione di progetti dedicati al contrasto della violenza e discriminazione di genere.

Gruppo Banca Etica “Libellula Inspiring Company”

Il 15 dicembre 2021 la Fondazione Libellula ha organizzato un evento presso la sala Liberty del Circolo Filologico di Milano per riconoscere l’impegno portato avanti dalle aziende del network della Fondazione che più si sono distinte nella realizzazione di progetti speciali dedicati alla prevenzione e al contrasto alla violenza di genere e alle molestie sul lavoro, alla parità di genere, all’empowerment, ai cambiamenti concreti o all’alleanza tra generi.

Il Gruppo Banca Etica ha ottenuto il premio Libellula Inspiring Company nella categoria “Dalle intenzioni alle azioni” con la seguente motivazione: “Per aver portato un cambiamento concreto sui processi”.

A ritirare il Premio Francesco Peraro, Coordinatore Politiche Risorse Umane del Gruppo Banca Etica e Erica Sabbadini, Responsabile Amministrazione del Personale presso di Etica Sgr.

Premio libellula - parità di genere

«Tutte le aziende del network agiscono per contrastare la violenza sulle donne e la discriminazione di genere, in particolare nei luoghi di lavoro, attraverso azioni incentrate sulla distruzione degli stereotipi culturali e sul cambiamento dei comportamenti discriminatori» – Ha commentato Debora Moretti, Founder e Presidente di Fondazione Libellula – «A tutti e tutte coloro che ne fanno parte, volevamo dire grazie in modo ufficiale. Grazie per credere che sia possibile un futuro diverso e per impegnarsi quotidianamente a realizzarlo»

Parità di genere: un impegno che accompagna Etica Sgr fin dalla nascita

Il tema della parità di genere e dell’emancipazione della donna – intesa come rafforzamento in termini di percezione di competenza, consapevolezza e autostima – assume un ruolo cruciale nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU, il programma d’azione composto da 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile.

Etica Sgr, attraverso l’attività di engagement (ovvero il dialogo con il management e la partecipazione alle assemblee degli azionisti delle società in cui investono i fondi) sollecita costantemente le imprese sul tema della parità di genere per il rafforzamento in termini di percezione di competenza, consapevolezza e autostima del genere femminile.

Nel Report di Impatto, documento annuale che misurare l’impatto ambientale, sociale e di buon governo generato dalle imprese in cui investono i nostri fondi, si legge che il dialogo riguardo l’ambito “Parità di genere” si è concentrato in particolare sui seguenti temi: attenzione alla sostenibilità da parte del CdA, diversità di genere del CdA e composizione del CdA.

L’impatto della selezione ha fatto registrare un +4% rispetto al mercato di riferimento per quanto riguarda le società con una presenza femminile in CdA pari a 1/5 o maggiore e un +18% per le società con presenza femminile in ruoli dirigenziali pari a 1/5 o maggiore.

Ti potrebbe anche interessare