Prysmian SpA | 2018

12 aprile 2018 – Ottavo anno consecutivo di partecipazione

Il voto di Etica Sgr

Sui seguenti punti Etica Sgr ha espresso voto in maniera non conforme a quanto raccomandato dal management:

Destinazione degli utili di esercizio e distribuzione del dividendo

Etica Sgr, ravvisando un payout della Capogruppo superiore al 70% e a fronte del potenziale rischio di crescita dell’indebitamento, in conseguenza dell’attesa integrazione con General Cable Corporation, in un’ottica prudenziale si è astenuta sul punto all’Ordine del Giorno auspicando che l’azienda ponga attenzione al controllo dell’indebitamento e ritorni su un valore di payout sotto il 70%, a livello di Capogruppo.

Modificazioni al piano di partecipazione azionaria a favore di dipendenti del Gruppo Prysmian, già approvato con delibera assembleare del 13 aprile 2016

Etica Sgr, pur apprezzando l’intenzione di ampliare il piano di incentivazione per comprendere dipendenti di General Cable Corporation, si astiene sul Punto all’Ordine del Giorno, in coerenza con l’astensione espressa sul piano complessivo durante l’Assemblea del 13 aprile 2016.

Sui restanti punto all’Ordine del Giorno, Etica Sgr ha espresso voto favorevole, in quanto coerenti con la Politica di engagement di Etica Sgr.

Inoltre, in relazione alla nomina degli amministratori, Etica Sgr ha votato per la lista presentata da investitori istituzionali e gestori, tra cui Etica Sgr stessa.

Il dialogo di Etica Sgr

Cambiamento climatico (SDG 13)

Tema: Gestione delle emissioni (mitigazione)
Etica Sgr ha chiesto alla Società la disponibilità a fissare un obiettivo di riduzione delle emissioni di tipo Science Based, in coerenza con quanto disposto in occasione dell’Accordo di Parigi nel 2015.

Gestione della risorsa idrica (SDG 6)

Tema: Uso efficiente della risorsa idrica
Etica Sgr ha chiesto alla Società la disponibilità a fissare target di riduzione dei consumi idrici al 2020, da aggiungere alla Sustainability scorecard aziendale.

Controversie (SDG 16)

Tema: Gestione delle controversie
Etica Sgr ha chiesto alla Società un aggiornamento sullo stato di avanzamento del programma di training relativo al codice di condotta Antitrust, in particolare riguardo l’inizio della fase di controllo, verifica e audit del personale.

Diritti Umani (SDG 8)

Anche quest’anno, Etica Sgr ha chiesto alla Società la disponibilità a pubblicare, nella documentazione aziendale, una tabella che riporti il n. di ore di sciopero registrate annualmente negli stabilimenti italiani ed esteri.

CdA (SDG 8)

Tema: Piano di remunerazione
Etica SGR ha chiesto alla Società:

  • la disponibilità a introdurre un target di sostenibilità anche nella componente variabile di lungo periodo del sistema di incentivazione;
  • la disponibilità a comunicare il dato relativo all’indicatore GRI G4-54 (nelle nuove linee guida GRI, il “Disclosure 102-38”), relativo al rapporto del compenso totale annuo per l’individuo più pagato dell’organizzazione in Italia rispetto al compenso totale annuo mediano per tutti i dipendenti (escluso l’individuo più pagato) nello stesso paese e a pubblicare tale dato nel proprio Bilancio di Sostenibilità a partire dal prossimo esercizio.

Ordine del Giorno

Parte Ordinaria

  1. Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2017; relazione sulla Gestione; relazione del
    Collegio Sindacale; relazione della Società di Revisione.
    A favore  1.7
  2. Destinazione degli utili di esercizio e distribuzione del dividendo.
    A favore  1.7.1
  3. Determinazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione.
    A favore
  4. Determinazione della durata in carica degli Amministratori.
    A favore
  5. Nomina degli amministratori
    Lista Assogestioni  1.11.4
  6. Determinazione del compenso degli Amministratori.
    A favore  1.6.2
  7. Conferimento al Consiglio di Amministrazione dell’autorizzazione all’acquisto e
    disposizione di azioni proprie ai sensi degli articoli 2357 e 2357-ter del Codice Civile; contestuale revoca della delibera assembleare del 12 aprile 2017 relativa all’autorizzazione all’acquisto ed alla disposizione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore  1.5
  8. Modificazioni al piano di partecipazione azionaria a favore di dipendenti del Gruppo Prysmian, già approvato con delibera assembleare del 13 aprile 2016.
    Astensione  1.6.1
  9. Piano di incentivazione: deliberazioni ai sensi dell’articolo 114-bis del D. Lgs. 58/98.
    A favore  1.6
  10. Consultazione sulle politiche di remunerazione del Gruppo Prysmian.
    A favore  1.6

Parte straordinaria

  1. Proposta di aumento di capitale sociale a pagamento per un controvalore massimo complessivo di Euro 500.000.000,00, comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo, da eseguirsi entro e non oltre il 31 luglio 2019, in via scindibile, con emissione di azioni ordinarie aventi godimento regolare, da offrirsi in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie e ai titolari di obbligazioni convertibili, ai sensi dell’articolo 2441, commi 1, 2 e 3, del codice civile, subordinatamente all’esecuzione dell’acquisizione di General Cable Corporation. Conseguenti modifiche allo statuto sociale e deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore
  2. Proposta di aumento gratuito del capitale sociale, da riservare a dipendenti del
    Gruppo Prysmian in esecuzione di un piano di incentivazione, per un importo di nominali massimi euro 756.281,90, mediante assegnazione ai sensi dell’art. 2349 del codice civile, di un corrispondente importo prelevato da utili o da riserve da utili, con emissione di non oltre n. 7.562.819 di azioni ordinarie da nominali euro 0,10 cadauna.
    Modifica dell’articolo 6 dello Statuto Sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore
Engagement Società italiane
Ti potrebbe interessare anche