YOOX Net-A-Porter Group | 2016

Per il quinto anno consecutivo Etica Sgr ha partecipato e votato all’assemblea di YOOX Spa che si è tenuta a Milano il 27 aprile 2016.

Etica Sgr ha votato a favore di tutti i punti all’ordine del giorno ed è intervenuta in assemblea per sollecitare l’attenzione del management su alcuni aspetti legati alla sostenibilità d’impresa, in un’ottica di dialogo proficuo e duraturo nel tempo.

Etica Sgr si è voluta complimentare con il Presidente e con tutto il management per aver portato a compimento l’operazione di fusione per incorporazione di The Net-A-Porter Group Limited, il principale retailer a livello mondiale di lusso online; dando così vita a YOOX Net-A-Porter Group (YNAP). YOOX S.p.A. è la capogruppo, pertanto la nuova società manterrà sede legale in Italia e la quotazione alla Borsa di Milano nel segmento MTA. Nel complesso tale operazione non ha generato particolari criticità relative alle politiche per le risorse umane. Inoltre, Etica Sgr ha compreso le motivazioni che hanno portato YNAP a non pubblicare il Bilancio di Sostenibilità con riferimento all’esercizio 2015, e confida nell’impegno del Gruppo di pubblicare già dal prossimo anno il Bilancio comprendente il nuovo ed esteso perimetro della Società ed in ottemperanza agli standard internazionali del Global Reporting Initiative.

Etica Sgr ha apprezzato il raggiungimento di alcuni obiettivi prefissati nello scorso anno, quando era stata richiesta una maggiore attenzione relativamente alla gestione della catena di fornitura. Tra gli ottimi risultati si ricorda l’ottenimento della certificazione SA8000 per le tre sedi italiane, nonché lo sforzo per estenderla anche ai fornitori di secondo livello, la sottoscrizione del Global Compact e la certificazione ISO14001 per tutte le sedi italiane e per quella giapponese.

In materia di Diritti umani e Conflict Minerals, Etica Sgr ha appreso con soddisfazione che tutte le collezioni di gioielli venduti da Yoox-Net-A-Porter Group, siano certificate secondo lo standard internazionale del Responsible Jewellery Council, grazie all’adesione di The Net-A-Porter Group a partire dal Novembre 2012 [1].

Inoltre, in riferimento al tema di stretta attualità legato all’ottimizzazione fiscale, Etica ha apprezzato l’aggiornamento del Modello 231 aziendale, in particolare sul tema dell’autoriciclaggio, e ha suggerito a YNAP di considerare l’opportunità di pubblicare un Country-by-Country tax report.

Con riferimento alla Politica sulle Remunerazione, nonostante il voto favorevole, Etica Sgr ha fatto presente la mancanza di una specifica indicazione sia delle variabili target cui legare i limiti massimi delle remunerazioni variabili così come sia degli obiettivi individuali previsti nel piano di incentivazione annuale dei Dirigenti con Responsabilità Strategiche. Lo scorso anno Etica Sgr aveva auspicato l’introduzione di variabili di natura ambientale e/o sociale per la definizione della componente variabile delle remunerazioni, tuttavia ha appreso che non è stato apportato tale miglioramento nel corso del 2015. Etica Sgr ritiene che ciò sia legato alla straordinarietà degli eventi che ha interessato la Società e si aspetta di vedere progressi a partire dal prossimo anno.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
1)    Bilancio di esercizio di YOOX NET-A-PORTER GROUP S.p.A. al 31 dicembre 2015. Relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione. Relazione del Collegio Sindacale ai sensi dell’art. 153 del D.Lgs. 58/1998 e Relazione della Società di Revisione. Presentazione del Bilancio consolidato al 31 dicembre 2015. Delibere inerenti e conseguenti.
X 1.7 – 1.7.1
2)    Relazione sulla remunerazione ai sensi dell’art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998. Delibere inerenti e conseguenti.
X 1.6
3)    Autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter c.c., nonché dell’art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione, previa revoca dell’autorizzazione conferita dall’Assemblea ordinaria del 30 aprile 2015. Delibere inerenti e conseguenti.
X 1.5

 

 

[1] Fonte: Documenti societari e sito dell’ente Responsible Jewellery Council http://www.responsiblejewellery.com/members/?cat=jewellery-retailer

Engagement Bilancio di sostenibilità Catena di fornitura Country by Country tax report Politica di remunerazione Società italiane Sostenibilità d'impresa
Ti potrebbe interessare anche