Panasonic | 2016

Per il primo anno, il 24 giugno 2016, Etica Sgr ha votato all’assemblea annuale degli azionisti di Panasonic, società giapponese produttrice di apparecchi elettronici ed elettrici per una vasta gamma di consumatori, imprese e usi industriali.

L’assemblea è stata chiamata a rinnovare il Consiglio di Amministrazione e la società ha proposto la conferma di sedici membri già presenti nel 2015 oltre che l’elezione di un nuovo amministratore in qualità di “Indipendente outsider” (amministratore indipendente). Etica Sgr ha espresso voto favorevole all’elezione di 12 membri per i quali non aveva nulla da eccepire e ha votato contro la nomina di cinque consiglieri. In particolare, Etica Sgr ha votato contro la conferma di Mr. Nagae, Shusaku (Chairman), Mr. Matsushita, Masayuki (discendente del fondatore e da 30 anni nel CdA), e Mr. Tsuga, Kazuhiro (President) per non aver messo al voto degli azionisti il rinnovo della poison pill. La poison pill (“pillola avvelenata”) è una tattica difensiva attuata da una società per difendersi dalla minaccia di incorporazione; essa è valutata negativamente da Etica Sgr in quanto potrebbe rafforzare una gestione mediocre dell’azienda e scoraggiare offerte per l’acquisizione del controllo anche da parte di società che potrebbero dare un contributo per aumentare il valore dell’azienda. In Giappone, tra il 2006 e il 2009 si sono verificati dei casi in cui la poison pill è stata utilizzata anche in questa veste e la maggior parte delle aziende giapponesi che aveva un piano non approvato dagli azionisti, nel frattempo, lo hanno posto al voto o eliminato del tutto. Solo poche aziende rimangono ad oggi con un piano non approvato e rappresentano casi particolari, ad esempio, società con un numero significativo di membri indipendenti che sono stati chiamati ad esprimere la loro opinione sul piano.

È stato espresso voto contrario anche sulla nomina di Mr. Oku, Masayuki e Mr. Tsutsui, Yoshinobu, perché, nonostante la società li abbia presentati come “Independent Outsider”, essi risultano non totalmente indipendenti. Mr. Oku, Masayuki è, infatti, Chairman della holding della banca Sumitomo Mitsui Financial Group, principale finanziatrice della Panasonic Corporation, mentre Mr. Tsutsui, Yoshinobu è il Presidente di Nippon Life Insurance, che è uno dei principali azionisti di Panasonic.  Etica Sgr ha, invece, valutato positivamente la conferma di Ms. Ota, Hiroko, unica donna che siede nel Consiglio, ricordando nei commenti alle votazioni che la presenza di donne nei Consigli di Amministrazione delle società giapponesi rappresenta un argomento di engagement di grande attualità anche alla luce dei miglioramenti introdotti dal Codice di Corporate Governance giapponese. Inoltre, Etica Sgr ha votato a favore dell’elezione di due sindaci.

Etica Sgr, pur avendo considerato positiva la scelta di Panasonic di chiedere una modifica al tetto massimo complessivo per gli Outsider Director che non modifica l’importo complessivo della remunerazione del Consiglio di Amministrazione, ha deciso di astenersi dal votare sul punto all’ordine del giorno perché ad essa univa anche la modifica al periodo di esercizio delle stock option che non rispecchiano il punto 1.6 delle Linee Guida sull’Azionariato Attivo. Il piano di stock option non presenta, infatti, informazioni sui criteri di performance che portano alla maturazione degli strumenti assegnati.

Infine, in linea con quanto anticipato nelle motivazioni alle votazioni, Etica Sgr si è impegnata ad attivare un dialogo con Panasonic sul tema dell’indipendenza e della presenza di donne nel Consiglio di Amministrazione. Ulteriori temi di engagement con Panasonic riguarderanno, tra altri, l’innovazione di prodotto (batterie per auto, Internet delle cose), le emissioni di anidride carbonica, i diritti del lavoro, la gestione della catena di approvvigionamento (in modo particolare, rispetto ai conflict minerals), la sicurezza dei prodotti, le tematiche legate alla trasparenza fiscale.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
1.    Elezione del Consiglio di Amministrazione
1.1.    Mr. Nagae, Shusaku X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.2.    Mr. Matsushita, Masayuki X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.3.    Mr. Tsuga, Kazuhiro X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.4.    Mr. Takami, Kazunori X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.5.    Mr. Kawai, Hideaki X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.6.    Mr. Miyabe, Yoshiyuki X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.7.    Mr. Ito, Yoshio X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.8.    Mr. Yoshioka, Tamio X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.9.    Mr. Enokido, Yasuji X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.10.    Mr Sato, Mototsugu X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.11.    Mr. Homma, Tetsuro X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.12.    Mr. Toyoma, Takashi X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.13.    Mr. Ishii, Jun X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.14.    Mr. Oku, Masayuki X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.15.    Mr. Tsutsui, Yoshinobu X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.16.    Ms. Ota, Hiroko X  1.1 – 1.2 – 1.3
1.17.    Mr. Toyama, Kazuhiko X  1.1 – 1.2 – 1.3
2.    Elezione dei Sindaci effettivi  1.1 – 1.2 – 1.3
2.1.    Mr. Yoshida, Mamoru X
2.2.    Ms. Miyagawa, Mitsuko X
3.    Approvazione della modifica del tetto massimo per la remunerazione dei membri del Consiglio di Amministrazione e modifica al Piano di Stock Option Deep Discount approvato durante AGM 2014. X  1.6

 

Engagement Catena di fornitura Consiglio di Amministrazione Emissioni CO2 Società straniere Trasparenza fiscale
Ti potrebbe interessare anche