Violenza sulle donne: Etica Sgr sostiene Differenza Donna

Violenza sulle donne: ogni giorno in Italia 88 donne sono vittime di atti di violenza, una ogni 15 minuti. Un problema che riguarda l’intero Paese, da nord a sud: l’aumento delle violenze di genere è lo stesso in Piemonte e in Sicilia. I dati sono stati diffusi dalla Polizia di Stato alla vigilia della giornata internazionale contro la violenza sulle donne (oggi, 25 novembre).

Una vera a propria emergenza. Unico dato positivo è la maggiore coscienza dei delitti subiti: aumenta il numero di vittime che considerano gli atti violenti subiti un reato.

I dati della Polizia ci dicono che nell’82% dei casi chi fa violenza su una donna ha le chiavi di casa. Il fenomeno, tra l’altro, riguarda tutte le classi socio-culturali e tutti i ceti economici. Le vittime di genere femminile sono quasi sempre italiane e lo sono anche gli autori. Più precisamente nel 60% dei casi i reati contro le donne (maltrattamenti, atti di stalking, violenze sessuali, percosse) sono commessi dall’ex partner.

Focalizziamoci sull’atto di estrema violenza: l’omicidio. I dati ci dicono che negli ultimi 10 anni gli omicidi con vittime di sesso maschile sono diminuiti del 50% nel Paese, quindi il campanello d’allarme è ancora più preoccupante se si considera che il femminicidio è, invece, rimasto stabile.

Nel 2019 il 34% delle vittime di omicidio è di genere femminile e, nel 60% dei casi, l’assassino è il partner o l’ex partner.

L’impegno di Etica Sgr

violenza sulle donnePer il suo impegno nel sociale, Etica Sgr ha deciso di effettuare una donazione a Differenza Donna.

L’associazione ha l’obiettivo di far emergere, conoscere, combattere, prevenire e superare la violenza di genere. In particolare Etica Sgr sosterrà il progetto “Codice Rosa” che prevede interventi di accoglienza e percorsi di uscita dalla violenza presso diverse strutture sanitarie in Italia.

Differenza Donna contro la violenza sulle donne

L’associazione nasce a Roma per vincere la violenza sulle donne in Italia. Differenza donna nasce dalla convinzione che le donne sono una grande risorsa sociale solo quando sono rispettati i loro diritti e la loro dignità.

La missione è fare di ogni donna una persona valorizzata, autorevole, economicamente indipendente, ricca di dignità e saggezza: una donna che conosca il valore della differenza di genere e operi in solidarietà con le altre donne. Gli strumenti strategici scelti per la missione sono i Centri antiviolenza: luoghi di protezione, valorizzazione e riprogettazione della vita delle donne ospiti e di tutte coloro che si rivolgono per un sostegno solidale in momenti di grande difficoltà.

Ogni Centro antiviolenza deve essere anche un luogo di ricerca e studio. Differenza Donna è convinta che un forte contrasto alla violenza sulle donne si deve basare sulla solidarietà, lo studio della condizione femminile nella Storia del diritto, della medicina, nella psicologia, nella sociologia, nella cultura.

La strategia è fare di ogni Centro antiviolenza un luogo di rinascita.

Sociale e governance donazioni 2019 Donne nel Consiglio di Amministrazione impatto sociale Parità di genere Responsabilità Sociale d'Impresa
Ti potrebbe interessare anche