Bosco della memoria a Bergamo per ricordare le vittime del Covid-19, partecipa anche Etica Sgr

Bosco della Memoria, questo il nome del nuovo bosco inaugurato il 18 marzo 2021 all’interno del parco della Trucca di Bergamo per ricordare le vittime del coronavirus.

Bosco della Memoria, le parole di Gori e Draghi

Alla cerimonia del Bosco della Memoria era presente il premier Mario Draghi e il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. «Il 18 marzo – ha detto il sindaco della città – è il giorno dei camion di Bergamo, di quello straziante corteo di mezzi militari che trasportavano in altre citta le salme dei nostri concittadini, troppe perché fossimo in grado di accompagnarle tutte alla cremazione». Ha poi aggiunto: «Bergamo vuole essere anche la città simbolo della rinascita. Il Bosco che oggi inauguriamo è un messaggio di positività e di speranza che da questa città rivolgiamo a tutto il nostro Paese, ancora impegnato nella lotta contro il Covid-19 e alle prese con le vaccinazioni, cui affidiamo l’aspettativa di veder finalmente conclusa questa terribile prova».

«Non possiamo abbracciarci, ma questo è il giorno in cui dobbiamo sentirci tutti ancora più uniti» sono state le parole del premier Mario Draghi all’inaugurazione del Bosco della Memoria. «A partire da qui, da questo luogo che ricorda chi non c’è più. In questa città non vi è nessuno che non abbia avuto un familiare o conoscente colpito dal virus. Cari bergamaschi, avete vissuto giorni terribili in cui non vi era nemmeno il tempo di piangere i vostri cari, di salutarli e accompagnarli per l’ultima volta. Sono tante le immagini di questa tragedia, che hanno colpito tutti, in Italia e nel mondo. Una su tutte è indelebile: la colonna di camion militari carichi di bare.  Questo bosco non racchiude solo la memoria delle tante vittime cui va oggi il nostro pensiero commosso. Questo luogo è un simbolo del dolore di un’intera nazione”.

Anche Etica Sgr e Banca Etica hanno partecipato al progetto

Il Bosco della Memoria in ricordo delle numerose vittime del Covid-19 della provincia di Bergamo è un’iniziativa che ha preso vita dall’Associazione Comuni Virtuosi, il Comune di Bergamo e altri sponsor locali e nazionali tra cui Etica Sgr, Banca Etica e i fondi di una campagna crowdfunding su Produzioni dal Basso.

L’iniziativa è stata inaugurata con una cerimonia di posa il 18 marzo 2021, in concomitanza con la prima giornata nazionale in memoria delle vittime del coronavirus.  Il progetto prevede la messa a dimora di circa 800 tra alberi e arbusti entro l’autunno 2021 presso il “Parco della Trucca”, adiacente all’ospedale “Papa Giovanni XXIII”. Una volta terminato, il bosco diventerà un punto di riferimento sociale e culturale, con l’attivazione di iniziative didattiche che coinvolgeranno le scuole del territorio ed eventi ricreativi (letture animate, spettacoli e performance musicali e teatrali).

Ambiente coronavirus donazioni impatto ambientale
Ti potrebbe anche interessare