Covid-19: Etica Sgr supporta una risposta globale per mitigare i rischi finanziari ed economici

Covid-19: serve una risposta globale per mitigare i rischi finanziari ed economici. Etica Sgr aderisce a una iniziativa di dialogo collaborativo proposta dal network ATM (Access To Medicine), di cui Etica Sgr fa parte dal 2019.

Circa 150 investitori hanno lanciato un invito congiunto per una risposta globale giusta ed equa alla pandemia, anche attraverso il finanziamento completo della partnership ACT-Accelerator dedicata allo sviluppo, alla produzione e alla garanzia di accesso equo a cure e vaccini anti Covid-19. I firmatari, che insieme gestiscono asset per un valore superiore a 14 trilioni di dollari, si sono anche impegnati a stimolare le aziende del settore salute per promuovere azioni più energiche per contribuire ad accelerare la fine della pandemia.

L’iniziativa

L’iniziativa è denominata Investor statement on Covid-19 in advance of G7, G20 and ACT-Accelerator Facilitation Council.

L’ACT-Accelerator Facilitation Council è l’organismo che fornisce la leadership politica di alto livello per la risposta globale alla pandemia da Covid-19, coordinando le attività in concomitanza con le riunioni del G7 e del G20. Il governo norvegese, che co-presiede il Facilitation Council, ha chiesto ad Access to Medicine Foundation di coordinare la redazione di una dichiarazione degli investitori globali sulle evidenze finanziarie ed economiche a sostegno dell’accesso equo a livello globale (in particolare nei Paesi emergenti) ai vaccini, ai medicinali e alla diagnostica Covid-19 in vista delle riunioni del Facilitation Council e dei ministri della Salute e delle finanze del G7 e del G20.

La dichiarazione è importante per mostrare un ampio sostegno delle parti interessate, inclusi gli investitori, a un’azione governativa decisa e urgente, sulla base dell’annuncio dell’adesione del governo degli Stati Uniti alla COVAX Facility (ovvero, la componente dedicata ai vaccini dell’ACT-Accelerator).

bonati«Etica Sgr è un investitore responsabile orientato al lungo termine, pertanto crediamo necessario che la risposta alla pandemia da COVID-19 coinvolga tutti i Paesi, non solo quelli sviluppati, in particolare per la distribuzione dei vaccini e dei dispositivi diagnostici. Nel lungo periodo, non realizzare un’azione inclusiva determinerà svantaggi per tutti» dichiara Aldo Bonati, Corporate Engagement and Networks Manager di Etica Sgr.

Un passo per mitigare i i rischi economici e finanziari del Covid-19

Per Etica Sgr l’iniziativa – rivolta a enti sovranazionali, stati e standard setter – è un’opportunità di contribuire a mitigare i rischi finanziari ed economici creati dalle nuove varianti del virus SARS-CoV-2 e dalla distribuzione finora non ottimale di vaccini e farmaci Covid-19.


Si prega di leggere le Avvertenze.

Sociale e governance coronavirus Farmaci impatto sociale
Ti potrebbe anche interessare