Officina dei Talenti, il lavoro per un nuovo cammino | Storie di microfinanza e crowdfunding

Officina dei Talenti ONLUS è una cooperativa nata a Napoli nel 2008 per aiutare chi si è perduto per strada, le persone in difficoltà o svantaggiate, coloro che provengono perlopiù dall’area penale e da quella delle dipendenze patologiche e hanno bisogno di un aiuto per tornare a vivere una vita normale. È composta da 14 soci e realizza lavori di adeguamento, ristrutturazione, manutenzione di beni artistici e architettonici, effettua trasporti per conto terzi e installa e gestisce distributori automatici di bevande e snack.

«Ci sono strade che ti portano lontano da tutto, strade che alla fine del cammino non portano a niente. Vicoli ciechi in cui ci si può ritrovare e perdersi. Sembrerà assurdo, ma il lavoro è uno dei modi più importanti per aiutare le persone. Ma Officina dei Talenti non offre solo un lavoro e uno stipendio. La parte più importante di quello che facciamo è l’Educazione al Lavoro».

Occupazione e reinserimento sociale per un nuovo cammino

Nei primi 10 anni di attività Officina dei Talenti (qui il sito) è cresciuta molto, ottenendo certificazioni di altissimo livello. Oggi è composta da 14 soci, 12 dipendenti (di cui 11 a tempo indeterminato) e 6 collaboratori. Un percorso professionale, ma soprattutto umano.

«Siamo riusciti ad arrivare – fra i tanti progetti a cui abbiamo lavorato – anche alle famosissime Catacombe di San Gennaro, dove ci siamo impegnati a creare un impianto d’illuminazione a basso impatto ambientale. Abbiamo imparato che oltre al lavoro, per aiutare qualcuno, bisogna tenere conto anche del vissuto delle persone. Ogni nostro collaboratore intraprende un percorso fatto di affetto e cura. Ogni settimana organizziamo un gruppo terapeutico con un Educatore, affinché ogni persona che accogliamo diventi parte della nostra famiglia. Siamo convinti che l’affetto venga prima del lavoro, e con esso il supporto e il confronto costante. Sono queste le cose che tengono ogni persona sulle proprie gambe, in un percorso di crescita personale e professionale».

Microfinanza e crowdfunding di Etica Sgr

Non sempre percorsi come quello di Officina dei Talenti trovano il sostegno necessario per crescere e andare avanti. Qui sono entrate in gioco Banca Etica e Etica Sgr.

«Aiutare gli emarginati non è un’attività che riceve grandissima attenzione in Italia. Ma al contrario di ogni aspettativa il Gruppo Banca Etica ha creduto nel nostro progetto e, soprattutto, ha creduto nel recupero di chi ha bisogno di un inserimento e affidamento lavorativo. Grazie al fondo di Etica Sgr che fa da garanzia a progetti di microfinanza e che sostiene iniziative di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale in Italia, siamo riusciti a sviluppare un nuovo progetto, e la famiglia si è allargata ancora».

Officina dei Talenti ha avviato un’attività locale di Distributori Automatici che, oltre ai prodotti classici, propone prodotti biologici e a chilometro zero, alimenti provenienti da produzioni eque e/o sociali e prodotti italiani d’Eccellenza. Il progetto è stato realizzato grazie ad Etica Sgr che dà la possibilità ai sottoscrittori dei fondi comuni del Sistema Etica di destinare lo 0,1% del capitale investito ad un fondo appositamente creato che fa da garanzia a progetti di microfinanza e che sostiene iniziative di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale in Italia. Tali progetti e iniziative sono selezionati e gestiti da Banca Etica.

Un percorso con al centro la bellezza e il lavoro

«Ne abbiamo fatta di strada dal 2008 ad oggi. E speriamo di andare avanti, sempre più numerosi, sempre più lontani dai vicoli ciechi della vita. Perché, come ha scritto Khalil Gibran: “La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama, e la seconda nella mano di chi lavora”. Noi nel nostro piccolo apprezziamo questi due doni, e cerchiamo di farli apprezzare anche agli altri. Ogni singolo giorno».

Si prega di leggere le Avvertenze

Finanza a impatto Crowdfunding Microfinanza
Ti potrebbe anche interessare