Crowdfunding, bando per progetti di economia al femminile

Crowdfunding IMPATTO+: è online il secondo bando lanciato dal Gruppo Banca Etica grazie al Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica Sgr. Con questo bando di crowdfunding vogliamo sostenere la realizzazione di attività innovative, prodotti e servizi promossi e sviluppati da donne con l’obiettivo di concretizzare, favorire e sperimentare nuove vie per potenziare e ampliare il ruolo delle donne nelle filiere produttive, nel mondo del lavoro o della ricerca.

Chi può partecipare

Il bando di crowdfunding è aperto ad organizzazioni e imprese, ma anche gruppi informali, in cui sia preponderante il ruolo ed il protagonismo di donne nella ideazione, nella realizzazione del progetto, nella fornitura dei beni e servizi collegati.

Gli ambiti di azione dei progetti dovranno essere coerenti con la missione del Gruppo Banca Etica: ambiente, cultura, tutela dei diritti, inclusione.

Priorità verrà riconosciuta ai progetti che hanno come obiettivo:

  • l’educazione critica alla finanza;
  • il contrasto alle discriminazioni di genere;
  • la riduzione del gender gap nei luoghi di lavoro.

I progetti candidati dovranno quantificare gli impatti positivi attesi sulla comunità e sull’ambiente.

Donne - bando crowdunfindg

Che cos’è e come funziona il crowdfunding

Il crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento), o finanziamento collettivo in italiano, è una raccolta fondi che viene realizzata da un gruppo di persone che intendono sostenere un’idea innovativa o un’iniziativa.

Grazie alla quota destinata al crowdfunding, Etica Sgr può contribuire al finanziamento di iniziative ad alto impatto sociale e ambientale promosse attraverso campagne di raccolta di fondi online dalla rete di Banca Etica. Tale contributo è reso possibile grazie ai sottoscrittori dei fondi comuni sostenibili e responsabili di Etica Sgr che hanno scelto di devolvere lo 0,1% del capitale investito (1 euro ogni mille) a favore di un fondo che fa da garanzia a progetti di microfinanza in Italia e che sostiene iniziative di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale, sempre in Italia.

Che cosa garantisce la selezione al bando

Il contributo viene erogato a favore di quei progetti che raggiungono il 75% del proprio obiettivo di finanziamento durante l’attività di crowdfunding, beneficiando di un importo corrispondente alla differenza tra l’obiettivo di finanziamento stesso e quanto raccolto con il crowdfunding. Il contributo in valore assoluto non potrà comunque superare l’importo di 7.500 euro, rimanendo subordinato alla capienza complessiva del Fondo definito per lo specifico bando.

Per i progetti che raggiungono o superano il 100% del proprio obiettivo di finanziamento, il contributo potrà comprendere anche importi erogati quali premialità fino ad un massimo del 5% dell’obiettivo di finanziamento di ciascun progetto.

Fasi e tempistiche

  1. CANDIDATURE:
    dal 1 al 31 ottobre 2019 (entro le ore 24.00) sulla pagina www.bancaetica.it/crowdfundingattraverso apposito format saranno raccolte le candidature dei progetti con la documentazione richiesta, coerente con i requisiti previsti e con il focus del bando. A tutte le candidature complete nei termini e tempi previsti da questo Regolamento, il sistema restituirà un messaggio di conferma (si prega di segnalare eventuali anomalie nel funzionamento del form, con specifica comunicazione all’indirizzo di riferimento crowdfunding@bancaetica.com); nessuna interlocuzione sui progetti presentati è prevista fino all’esito comunicato con posta elettronica all’indirizzo di riferimento raccolto nel form;
  2. SELEZIONE:
    entro venerdì 15 novembre 2019 la Commissione definirà i progetti migliori per la proposta al pubblico; Banca Etica comunicherà a tutti i partecipanti l’esito della valutazione ma nella comunicazione non è prevista una restituzione delle motivazioni, riconducibili ad una valutazione complessiva della Commissione su tutti i diversi elementi rappresentati nel progetto.
  3. ACCOMPAGNAMENTO E PREPARAZIONE AL “GO LIVE”:
    ai soggetti selezionati, che potranno accedere alle fasi successive, saranno contestualmente fornite le prime indicazioni operative, materiali ed utili riferimenti per l’attività di formazione e revisione prima del lancio delle campagne). Sono state individuate le giornate del 18-19-20 novembre (per sessioni on-line indicativamente dalle 15.00 alle 16.00) in cui sviluppare un momento formativo, dove saranno distribuiti i diversi partecipanti per garantire la massima partecipazione dei progettisti;
  4. RACCOLTA CAMPAGNE:
    i progetti selezionati potranno raccogliere fondi sul Network della banca in Produzioni dal basso dal 2 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020 (contestuale blocco delle raccolte alle 24.00); in seguito è previsto un momento tecnico di verifica (per contributi in arrivo o flussi finanziari in verifica di sistema), fino alla comunicazione definitiva degli esiti ufficiali delle campagne, la valutazione di contributi e premialità legittime entro fine febbraio (insieme al completamento delle attività amministrative ed il versamento dei contributi); i risultati delle singole iniziative saranno naturalmente diffusi, nel contempo, attraverso tutti i canali di comunicazione del Gruppo Banca Etica e di Produzioni dal Basso.

PARTECIPA AL BANDO

 

Per maggiori informazioni sul bando clicca qui.

Ti potrebbe interessare anche