Tesco | 2015

Per il terzo anno, il 26 giugno 2015 e tramite piattaforma elettronica, Etica Sgr ha votato all’assemblea generale degli azionisti di Tesco, Società inglese che opera nel settore della grande distribuzione, con particolare specializzazione in prodotti alimentari, di abbigliamento e di elettronica, presente nell’Universo Investibile e nella parte azionaria dei fondi del Sistema Valori Responsabili come una delle best performer del proprio settore.

Etica Sgr ha votato contro all’approvazione del bilancio d’esercizio di Tesco, poiché, alla luce delle inesattezze contabili contenute nei bilanci di Tesco per gli ultimi anni fiscali, Etica non ritiene che sia possibile essere certi della veridicità delle informazioni presentate.

Per quanto riguarda i punti 2 e 3 all’ordine del giorno, relativi alla Politica sulla remunerazione della Società, Etica Sgr ha optato per un’astensione. Sebbene infatti si possano ritrovare elementi positivi nella Politica proposta da Tesco, come la trasparenza della stessa, la presenza di limiti massimi per le componenti variabili e un vesting period triennale per gli strumenti finanziari assegnati, si è tenuto in considerazione che gli obiettivi ESG precedentemente presenti nello schema retributivo (come la riduzione delle emissioni di CO2) sono stati rimossi e che sono stati erogati inoltre ai nuovi amministratori dei “buy-out award” piuttosto elevati senza una precisa giustificazione degli importi stessi. Si è presa in considerazione anche la mancanza di un riferimento ai compensi medi di mercato e la mancata indicazione del rapporto tra il salario del CEO e quello medio dei dipendenti. Etica Sgr ha valutato positivamente, invece, il rafforzamento delle clausole di clawback presenti nei contratti con gli amministratori esecutivi.

Etica Sgr ha espresso poi voto favorevole all’elezione di tutti gli amministratori proposti, valutando positivamente i curricula degli stessi, la percentuale di amministratori indipendenti e la composizione dei comitati consiliari. Una sola donna siede in Consiglio di amministrazione e la mancanza di diversità di genere verrà segnalata alla Società, tuttavia si è tenuto conto del fatto che non è presente una raccomandazione in merito da parte del Codice di autodisciplina inglese (UK Corporate Governance Code).

Etica ha votato a favore della nomina di Deloitte come revisore legale, valutando positivamente un cambio del revisore in seguito alle inesattezze contabili rilevate nell’ultimo esercizio.

Sui restanti punti all’ordine del giorno Etica Sgr ha espresso un voto favorevole, ad esclusione della proposta di effettuare donazioni a partiti politici (punto 17), su cui ha votato contro, in linea con le proprie Linee Guida.

I punti all’ordine del giorno (OdG) e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
1 – Approvazione del bilancio d’esercizio X 1.7
2 – Approvazione della relazione sulla remunerazione X 1.6
3 – Approvazione della politica sulla remunerazione X 1.6
4 – Elezione di John Allan come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
5 – Elezione di Dave Lewis come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
6 – Elezione di Alan Stewart come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
7 – Elezione di Richard Cousins come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
8 – Elezione di Byron Grote come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
9 – Elezione di Mikael Olsson come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
10 – Rielezione di Mark Armour come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
11 – Rielezione di Deanna Oppenheimer come Amministratore X 1.1-1.2-1.3-1.4
12 – Nomina di Deloitte LLP come revisore legale X 1.8
13 – Autorizzazione remunerazione dei revisori X
14 – Autorizzazione all’emissione di azioni con diritto di prelazione X
15 – Autorizzazione all’emissione di azioni senza diritto di prelazione X
16 – Autorizzazione all’acquisto di azioni proprie X 1.5
17 – Autorizzazione ad effettuare donazioni ai partiti politici X 1.9
18 – Autorizzazione a convocare un’Assemblea straordinaria con preavviso di 14 giorni X 1.9
Engagement Remunerazione del management Società di revisione Società straniere
Ti potrebbe interessare anche