Snam | 2014

Per il secondo anno, il 15 aprile 2014, Etica Sgr ha votato all’assemblea generale degli azionisti di Snam, Società italiana che si occupa di gestire le infrastrutture per la distribuzione del gas naturale.

Con il supporto di alcuni investitori socialmente responsabili, come le americane CREA e Boston Common Asset Management, Etica Sgr è intervenuta in assemblea per sollecitare l’attenzione del management su alcuni aspetti legati alla sostenibilità d’impresa.

Etica Sgr ha espresso voto favorevole a tutti i punti all’ordine del giorno, ad eccezione della proposta relativa alla destinazione dell’utile di esercizio, per la quale il livello di payout non è stato considerato in linea con il livello di indebitamento della Società e con la rilevanza degli investimenti previsti da Snam nel suo Piano Strategico 2014-2017. Etica Sgr è intervenuta in Assemblea esprimendo apprezzamento per l’attenzione dimostrata da Snam nella redazione del Bilancio di Sostenibilità (rispondente alle nuove linee guida del Global Reporting Initiative) e nella partecipazione di iniziative internazionali (quali il questionario del Carbon Disclosure Project). Si sottolinea come Snam preveda inoltre, nello stabilire la componente variabile della remunerazione dei suoi dirigenti, obiettivi ESG (Environmental, Social, Governance).

I punti all’ordine del giorno (OdG) proposti da Snam e il voto di Etica Sgr:

Punti OdG A favore Contro Astensione Rif. Linee Guida Etica Sgr
1 – Approvazione del Bilancio di esercizio di SNAM al 31 dicembre 2013; delibere necessarie e conseguenti x 1.7
2 – Attribuzione dell’utile di esercizio e distribuzione del dividendo x 1.7.1
3 – Relazione sulla remunerazione x 1.6
Engagement Bilancio di sostenibilità Boston Common Asset Management CDP CREA GRI Snam Società italiane
Ti potrebbe interessare anche