BREMBO | 2017

20 aprile 2017 – Quarto anno consecutivo di partecipazione all’assemblea da parte di Etica SGR

Le votazioni di Etica SGR

Per quanto concerne l’assemblea ordinaria, Etica SGR ha espresso voto favorevole sui seguenti punti all’ordine del giorno: approvazione del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2016 di Brembo S.p.A., destinazione dell’utile di esercizio, autorizzazione all’acquisto e alla vendita di azioni proprie, esclusione volontaria di Brembo dal segmento STAR di quotazione di Borsa Italiana.
Per quanto concerne il rinnovo del Consiglio di Amministrazione, Etica ha votato a favore della lista dei candidati sostenuti dal socio di maggioranza così come ha supportato l’elezione del consigliere indipendente proposto dal Comitato Gestori di Assogestioni, di cui fa parte anche la SGR. Ha votato poi a favore del numero dei consiglieri pari a 11, della durata triennale dell’incarico e del compenso complessivo annuale. Per quanto riguarda il rinnovo del Collegio Sindacale Etica SGR ha votato a favore della lista dei candidati di minoranza proposta dal già citato Comitato Gestori così come ha espresso voto positivo al compenso complessivo annuale dell’organo di controllo.
È stata espressa astensione per l’approvazione della Politica sulla Remunerazione in quanto non sono stati riscontrati alcuni elementi importanti per la comprensione esaustiva delle linee guida sui compensi: ad esempio, non vi era disclosure dei valori target degli obiettivi presi in considerazione per i compensi variabili così come il peso e le soglie minime degli stessi.
Infine, il punto attinente alla assemblea straordinaria, ovvero il frazionamento delle azioni ordinarie in circolazione di Brembo in un rapporto 1 a 5, ha avuto il voto positivo di Etica SGR.

Temi di intervento in assemblea

Sostenibilità

Richiesta la data di pubblicazione del primo Bilancio di Sostenibilità di Brembo.

Lotta al cambiamento climatico – UN SDG 13

Richiesta di informazioni attinenti alla possibile estensione del perimetro di rendicontazione della CO2 anche verticalmente, andando cioè a misurare le altre emissioni indirette (ovvero Scope 3), in particolar modo quelle derivanti dall’utilizzo dei prodotti venduti; richiesta di informazioni attinenti ai futuri investimenti aziendali per la riduzione delle emissioni di CO2 Scope 2.

Water management – UN SDG 6

Richiesta la definizione degli obiettivi di efficientamento nell’utilizzo dell’acqua, in particolar modo in zone a rischio quali Cina e Messico.

Salute e sicurezza dei lavoratori – UN SGR 8

Richiesta del trend del tasso di gravità degli infortuni sul lavoro.

Diritti umani lungo la catena di fornitura – UN SDG 16

Richiesta di informazioni in merito agli Audit condotti sui fornitori di Brembo relativamente al numero di fornitori coinvolti, ai Paesi presi in considerazione e alle non conformità eventualmente riscontrate.

Remunerazioni

Ribadita l’astensione dal voto data la mancanza di alcuni elementi considerati importanti dalla SGR, già registrata negli anni passati.

Ordine del Giorno

Parte Ordinaria

  1. Presentazione del Bilancio d’esercizio di Brembo S.p.A. chiuso al 31 dicembre 2016, corredato della Relazione degli Amministratori sulla gestione, della Relazione del Collegio Sindacale, della Relazione della Società di Revisione e dell’Attestazione del Dirigente Preposto. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore  1.7
  2. Proposta di destinazione dell’utile di esercizio. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore  1.7.1
  3. Presentazione del Bilancio Consolidato del Gruppo Brembo al 31 dicembre 2016, corredato della Relazione degli Amministratori sulla gestione, della Relazione del Collegio Sindacale, della Relazione della Società di Revisione e dell’Attestazione del Dirigente Preposto.
  4. Autorizzazione all’acquisto e alla vendita di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore  1.5
  5. Nomina del Consiglio di Amministrazione:
    1. Determinazione del numero dei componenti e della durata dell’incarico.
      A favore
    2. Nomina del Consiglio di Amministrazione:
    3. Determinazione del numero dei componenti e della durata dell’incarico.
      A favore
    4. Nomina dei Consiglieri:
    5. Lista proposta da NUOVA FOURB SRL.
      A favore  1.1
    6. Nomina di Nicoletta Giadrossi (nomina Assogestioni).
      A favore  1.1
    7. Nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione e del Vice Presidente.
      A favore  1.4
    8. Determinazione del compenso complessivo per ciascun anno di mandato dei membri del Consiglio di Amministrazione. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
      A favore  1.6
  6. Nomina del Collegio Sindacale:
    1. Nomina di tre Sindaci Effettivi e due Supplenti:
      1. Lista proposta da NUOVA FOURB SRL
      2. Lista proposta da Assogestioni
        Astensione
    2. Nomina del Presidente del Collegio Sindacale:
      1. Determinazione del compenso complessivo per ciascun anno di mandato dei membri del Collegio Sindacale.
        A favore
  7. Esame della Relazione sulla Remunerazione di Brembo S.p.A. Deliberazioni ai sensi dell’art. 123-ter del TUF.
    Astensione  1.6
  8. Proposta di esclusione volontaria delle azioni di Brembo S.p.A. dal Segmento STAR ai sensi dell’articolo 2.5.8 del Regolamento di Borsa Italiana S.p.A. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Parte Straordinaria

  1. Aumento del numero totale delle azioni mediante frazionamento delle stesse (Stock Split) restando invariato l’ammontare del capitale sociale, da eseguire mediante ritiro delle azioni ordinarie emesse ed esistenti e assegnazione per ciascuna azione ordinaria ritirata e annullata di numero cinque azioni di nuova emissione. Modifica dell’art. 5 dello Statuto Sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti.
    A favore
Engagement Società italiane
Ti potrebbe interessare anche