a|impacte supporta l’integrazione e investe sulla start up innovativa Mygrants

a|impacte è il fondo chiuso promosso da Avanzi e da Etica Sgr nato per supportare lo sviluppo e la crescita di PMI e start up innovative che abbiano la missione di generare un impatto sociale, ambientale e culturale positivo sulla collettività.

Di recente il fondo ha scelto di investire su Mygrants, una start up innovativa che opera via app sulla digital education per richiedenti asilo o titolari di uno status e offre servizi innovativi legati all’informazione, formazione e supporto all’inserimento lavorativo e all’imprenditorialità.

Componenti fondamentali perché le persone possano emanciparsi e integrarsi in un territorio inizialmente straniero, in cui il rischio è di rimanere intrappolati in un limbo dove inserimento lavorativo e valorizzazione restano chimere.

I numeri di Mygrants

La mission di Mygrants è di trasformare l’immigrazione in un’opportunità per le comunità ospitanti, facendo emergere e valorizzando i talenti e le competenze dei migranti per favorire una maggiore integrazione al fine di contribuire attivamente alla crescita economica e sociale del paese ospitante.

In tre anni di attività questi i numeri della start up, che ha sede a Catania e conta un team di 12 persone:

  • 90.000 utenti attivi (85% in Italia, 15% in MENA, Middle East and North Africa)
  • 11.500 profili high-skilled identificati in 18 regioni italiane
  • 1.640 inserimenti lavorativi conseguiti in 5 regioni italiane

Mygrants, app di digital education per persone migranti

Perché a|impacte investe sulla start up innovativa Mygrants

Avanzi Etica Sicaf EuVECA Spa (a|impacte) investe 300.000 euro a favore della start up innovativa Mygrants Srl. Con questa operazione, il Fondo a|impacte deterrà una quota di minoranza della Società, già partecipata dalle società You Can Group Srl, Future Food Accellerator Srl, Arcadia Holdings srl e OPES-LCEF ltd.

L’operazione ha l’obiettivo di supportare la fase di sviluppo e crescita di Mygrants attraverso quattro assi principali:

  1.  il rafforzamento del team;
  2.  il lancio di nuovi servizi;
  3. lo sviluppo della piattaforma web;
  4. l’internazionalizzazione

«10 anni dopo lo scoppio della Primavera Araba e l’emergenza Nord Africa, è sempre più evidente che il sistema europeo di asilo necessita urgentemente di essere (r)innovato. Questo Round ci permetterà di raffinare i servizi attualmente erogati, sviluppare un innovativo meccanismo di trust tra immigrati e soggetti terzi e porre solide basi per la creazione di un sistema di ricollocamento a livello europeo basato sui “corridoi intellettuali”. E lo faremo da Catania, culla del Mediterraneo e asset strategico per il futuro dell’Italia e dell’Europa. L’operazione con a|impacte è motivo di orgoglio anche perché mette l’imprenditoria nelle condizioni di contribuire alla progettazione e all’attuazione di soluzioni innovative in grado di supportare la Pubblica Amministrazione a governare le grandi sfide sociali dei nostri tempi» ha commentato Chris Richmond, fondatore di Mygrants.

Per Matteo Bartolomeo, l’Amministratore Delegato di a|impacte: «Mygrants rappresenta una risposta importante al vero problema dell’integrazione dei migranti in Italia: il lavoro, regolare e che rispetti la dignità e la vocazione degli individui. Mygrants ha nei fondatori e nel team di gestione persone di qualità, in grado di coniugare attenzione sociale, capacità manageriale e orientamento allo scale up».

Maggiori informazioni sul sito di Mygrants e nel podcast sul canale Spotify di Avanzi – Sostenibilità per Azioni, in cui i fondatori della start up raccontano com’è nata.


Si prega di leggere le Avvertenze.

Finanza responsabile Impact Finance Impact investing migrazioni
Ti potrebbe anche interessare