Regolamento UE 2019/2088, Etica Sgr conferma il suo DNA

Regolamento UE 2019/2088: dal 10 marzo 2021 sono ufficialmente entrati in vigore i nuovi obblighi relativi all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (SFDR) per migliorare la trasparenza delle informazioni destinate agli investitori sui rischi di sostenibilità, gli obiettivi di investimento sostenibile e incentivare l’integrazione dei criteri ambientali e sociali nelle scelte di investimento.

Etica Sgr 100% finanza etica fin dalla nascita

Per Etica Sgr il Regolamento UE 2019/2088 è solo un’occasione per ribadire ciò che è da sempre: una società di gestione del risparmio etica in prima linea sul tema degli investimenti sostenibili e responsabili grazie all’attività di selezione dei titoli (con ESG EticApproach®, la metodologia proprietaria) che, prima della fase di analisi finanziaria, prevede una rigorosa analisi ESG (Environmental, Social & Governance).

Da quando Etica Sgr è nata, nel 2000, i fondi hanno investito solo in realtà capaci di superare elevati standard in materia di tutela dell’ambiente, del sociale, dei diritti umani e del buon governo.

Da ormai 6 anni Etica Sgr ha messo a punto il Rischio ESG (e il Rischio E, una sua variante), una metrica proprietaria di calcolo del rischio integrata all’interno del processo di selezione. Il Rischio ESG permette di effettuare una valutazione più completa degli emittenti, anche nella gestione degli investimenti dei fondi, con l’obiettivo di migliorare la stima ex ante della rischiosità complessiva dei fondi.

L’impatto e l’engagement

Da anni Etica Sgr si impegna a pubblicare il Report di impatto, un documento annuale che misura l’impatto dell’attività di selezione dei titoli rispetto al mercato di riferimento o benchmark (MSCI World index in euro) e dell’attività di engagement – nello specifico del dialogo – realizzata con le aziende in cui investono i nostri fondi.

Ogni anno Etica Sgr pubblica anche il Report di Engagement, il documento che analizza i risultati del dialogo con il management e del voto nelle assemblee delle società in cui investono i fondi di Etica Sgr.

Regolamento UE 2019/2088 per Etica Sgr

Dal 10 marzo 2021 tutti i nostri fondi comuni aperti di diritto italiano si definiscono come prodotti che perseguono un obiettivo esplicito di investimento sostenibile ai sensi dell’articolo 9 del Regolamento.

Maggiori dettagli sono disponibili sulla documentazione di offerta e nell’apposita sezione investimenti responsabili.

 


Prima dell’investimento è necessario comprendere natura e rischi associati allo strumento finanziario per il quale si rimanda a KIID e prospetto presenti sul sito nella sezione Documenti o presso i collocatori.

Finanza responsabile Fondi etici Investimenti responsabili Investimenti sostenibili
Ti potrebbe anche interessare