The Home Depot, Inc | 2024

Secondo anno di partecipazione

Il voto di Etica Sgr

Sui seguenti punti Etica Sgr ha espresso voto in maniera non conforme a quanto raccomandato dal management:

1.b, 1.d, 1.e – Elezione dei membri del Board

Etica Sgr ha votato contro in quanto la durata del mandato dei candidati è superiore rispetto alla soglia stabilita da Etica affinché possano essere considerati indipendenti.

1.c – Elezione dei membri del Board

Etica Sgr ha votato contro in quanto il candidato è il presidente del Comitato nomine in quanto la diversità di genere all’interno del Board è inferiore alla soglia stabilita da Etica, il ruolo del CEO non è separato da quello di Presidente del Board e, a causa della prolungata durata del mandato, il Lead Independent Director non è più considerato indipendente.

1.f – Elezione dei membri del Board

Etica Sgr ha votato contro in quanto il candidato ricopre anche la carica di CEO della società.

2 – Ratifica di KPMG come auditor

Etica Sgr ha votato contro in quanto il mandato della società di revisione è superiore alla soglia stabilita da Etica.

3 – Ratifica della remunerazione dei NEO

Etica Sgr ha votato contro in quanto non sono presenti target e metriche di sostenibilità legati ai piani di incentivo di breve e di lungo periodo.

5 – Rapporto sulla coerenza delle spese politiche

Etica Sgr ha votato a favore della proposta degli azionisti, in quanto ritiene che produrre tale report fornirebbe agli azionisti informazioni utili ad analizzare propriamente i rischi e benefici derivanti dalle attività di lobbying svolte dalla società.

8 – Divulgare una analisi dell’impatto e della dipendenza dalla biodiversità

Etica Sgr ha votato a favore della proposta, in quanto ritiene che fornire ulteriori informazioni agli azionisti li supporterebbe nella valutazione delle modalità di gestione da parte dell’azienda dei rischi connessi alla perdita sulla biodiversità e a monitorare i progressi realizzati.

9 – Migliorare la politica di clawback per le retribuzioni dei dirigenti

Etica Sgr ha votato a favore della proposta degli azionisti, in quanto ritiene che una maggiore divulgazione relativa agli importi e alle circostanze sia un mezzo per rafforzare i diritti di tutti gli azionisti.

Voti su mozioni cosiddette “anti-ESG”

Negli ultimi anni si è assistito all’aumento di mozioni degli azionisti presentate da gruppi che si oppongono al lavoro degli investitori sostenibili e responsabili. Si tratta di mozioni che cercano di ostacolare i progressi delle aziende su temi come il cambiamento climatico, l’equità razziale e la responsabilità nelle spese politiche. Qualora si identifichino tempestivamente mozioni di questo tipo che riguardano temi coerenti con quelli espressi dalla Politica di Engagement e dal Piano di Stewardship, Etica, ha facoltà di esprimere il voto in coerenza con la promozione di tali temi.

4 – Adottare una politica per richiedere ai membri del Consiglio di amministrazione di dichiarare le loro donazioni politiche

Etica Sgr ha votato contro in quanto ritiene che le donazioni personali effettuate dagli amministratori non influenzino le responsabilità relative al ruolo ricoperto all’interno della Società.

6 – Rapporto sui finanziamenti aziendali

Etica Sgr ha votato contro, in quanto ritiene che la Società non ritiene ci siano problematiche rilevanti in merito alla trasparenza comunicativa relativa ai contributi aziendali erogati, anche inerentemente a cause benefiche.

7 – Relazione sul rispetto delle libertà civili dei lavoratori

Etica Sgr ha votato contro, in quanto ritiene che non ci siano problematiche rilevanti in merito alla comunicazione delle proprie policies in merito al tema dell’inclusività e della non discriminazione.

Altri punti all’Ordine del Giorno

Sui restanti punti all’Ordine del Giorno, Etica Sgr ha espresso voto favorevole, in quanto coerenti con la Politica di Engagement di Etica Sgr.

Ordine del Giorno

Parte ordinaria

    • 1a – Elezione del Direttore Gerard J. Arpey
      A FAVORE 1.1
    • 1b – Elezione del Direttore Ari Bousbib
      CONTRO 1.1
    • 1c – Elezione del Direttore Jeffry H. Boyd
      CONTRO 1.1
    • 1d – Elezione del Direttore Gregory D. Brenneman
      CONTRO 1.1
    • 1e – Elezione del Direttore J. Frank Brown
      CONTRO 1.1
    • 1f – Elezione del Direttore Edward P. Decker
      CONTRO 1.1
    • 1g – Elezione del Direttore Wayne M. Hewett
      A FAVORE 1.1
    • 1h – Elezione del Direttore Manuel Kadre
      A FAVORE 1.1
    • 1i  – Elezione del Direttore Stephanie C. Linnartz
      A FAVORE 1.1
    • 1j – Elezione del Direttore Paula Santilli
      A FAVORE 1.1
    • 1k – Elezione del Direttore Caryn Seidman-Becker
      A FAVORE 1.1
  1. Ratifica di KPMG come auditor
    CONTRO 1.5
  2. Voto consultivo per la ratifica della retribuzione dei dirigenti con nomina a direttore esecutivo
    CONTRO 1.3
  3. Adottare una politica per richiedere ai membri del Consiglio di amministrazione di dichiarare le loro donazioni politiche
    CONTRO 3.3
  4. Rapporto sulla coerenza delle spese politiche
    A FAVORE 1.7
  5. Rapporto sui finanziamenti aziendali
    CONTRO 1.7
  6. Relazione sul rispetto delle libertà civili dei lavoratori
    CONTRO 3.3
  7. Divulgare una analisi dell’impatto e della dipendenza dalla biodiversità
    A FAVORE 3.1
  8. Migliorare la politica di clawback per le retribuzioni dei dirigenti non dovute
    A FAVORE N/A
Ti potrebbe anche interessare